Proprio per queste motivazioni il target principale del genere (e della serie stessa) è composto da donne single e in carriera. La serie ha ricevuto oltre cinquanta nomination agli Emmy Award (vincendo il premio sette volte) e ventiquattro al Golden Globe (vinto otto volte). Il telefilm è stato trasmesso in moltissimi stati di tutto il mondo (talvolta in versioni censurate), tra cui la maggior parte degli stati sudamericani ed europei (in Italia è stata trasmessa inizialmente da La7 nella sua versione incensurata ed è ora visibile in streaming su molte piattaforme, come ad esempio Chili), qualche stato asiatico (grande ma prevedibile assente la Cina), Sudafrica, Canada e Australia.
Sex and the City, inoltre, ha un prequel postumo chiamato The Carrie Diaries (“Il diario di Carrie”) e due film che ne traggono diretta ispirazione chiamati rispettivamente Sex and the City e Sex and the City 2; la produzione di un terzo film è molto discussa, ma per ora smentita dalle attrici.

Trama e personaggi dell’opera

Sex and the City racconta di Carrie, una redattrice, e delle sue amiche Miranda, Charlotte e Samantha alle prese con la loro vita lavorativa, sociale e sentimentale, sullo sfondo di una Manhattan viva e caotica (tanto da essere stata definita “la quinta protagonista dello show” da MyMovies.it), all’alba del nuovo millennio. I punti di forza della trama, in relazione al pubblico target, sono le scene ambientate in luoghi chic, lussuosi e spesso molto esclusivi e dalle irriverenti scene di sesso.

Novità della serie

Proprio queste scene di sesso rappresentavano, nel 1998, una rivoluzione nel mondo dello spettacolo, rivelandosi al grande pubblico come la classica opera che si odia o si ama, senza alcuna via di mezzo; nella fattispecie quest’opera è risultata essere una delle serie TV più amate di sempre, entrando nella lista dei 100 migliori telefilm redatta dal TIME nel 2007, tre anni dopo la fine dell’opera. Il sesso nella serie è trattato come una parte integrante della vita di ogni donna, a testimonianza di una reale presa di posizione del mondo femminile su questo tabù, il quale ancora oggi affligge il mondo occidentale: il merito che ha avuto, sopra a tutti gli altri, è stato quello di portare sullo schermo di milioni di spettatori da ogni parte del mondo la consapevolezza che le donne possono parlare di sesso come lo fanno gli uomini e che molte di queste esperienze sono vissute allo stesso modo da entrambi i sessi.

I detrattori della serie muovono pesanti critiche alla serie per mettere in scena delle donne superficiali, egocentriche e di facili costumi, ma questo deriva probabilmente più da una mancanza di giudizio del messaggio sociale che Sex and the City mette in scena da parte dello spettatore, piuttosto che da un’analisi approfondita delle tematiche: molti fan sostengono, infatti, che sia una rappresentazione realistica, o quantomeno verosimile, del modo delle donne di vivere la propria vita sessuale, soprattutto per quanto riguarda quelle che vivono nelle grandi città.
Oltre alla tematica sessuale che permea e caratterizza tutta la serie, bisogna riconoscere a Sex and the City il merito di aver portato al grande pubblico tante altre tematiche sociali prevalentemente, ma non solo, concernenti il mondo femminile, come l’omosessualità, la bisessualità, la situazione delle donne nel mondo del lavoro delle imprese, l’amicizia tra uomo e donna, il ruolo della donna nella società e nella famiglia, riuscendo a unire a questi importanti messaggi la leggerezza tipica delle sitcom.

Trailer

L’importanza di Sex and the City nella cultura contemporanea

La serie ha influenzato numerosissime opere in cui si parla di sesso in modo più esplicito e molte opere hanno ripreso l’analisi condotta su Carrie e le sue amiche riguardante il controverso argomento dell’amicizia tra uomini e donne. Di queste serie citiamo sicuramente Men in Trees (la cui protagonista ricorda esplicitamente Carrie), Girlfriends e Sex and more (in cui è riproposto lo schema di quattro amiche single), Big Shots (che vede protagonisti quattro uomini single), Disperate Housewives (definito come un Sex and the City delle periferie), Grey’s Anatomy (che ambienta intrecci tra i personaggi tra le mura di un ospedale) e An African City (che riprende le tematiche adattandole alla cultura africana).

Sky GO

Netflix

Acquista la Serie

Amazon





I più condivisi

Suburra in streaming: cosa c’è da sapere su questa serie TV?

Suburra è una serie tv italiana, la prima originale netflix , uscita nel 2017 che fu diretta da Michele Placido e Giuseppe Capotondi. La prima stagione fu andata in onda per la prima volta su netflix il 6 Ottobre 2017 e consecutivamente, dato il suo successo, fu trasmessa anche da rai2.

Leggi tutto...

Sole a catinelle in streaming: la doppia faccia dell’Italia

Quando si pronuncia il nome di Checco Zalone ormai ci si riferisce alla vera e propria élite della comicità italiana e non solo. Luca Pasquale Medici, per l’appunto in arte Checco Zalone, muove i primi passi nella nativa Bari salvo affermarsi a livelli nazionali con le prime apparizioni in quel di Zelig.

Leggi tutto...

Secret Window, trama e siti per lo streaming legale

Uno dei film più belli, avvolgenti e thriller dell’ultimo ventennio e sicuramente Secret Window prodotto nel 2004 e diretto da David Koepp che è stato tratto dall’opera di Stephen King ‘Finestra segreta’. Esso pone all’attenzione i disturbi psicologici di uno scrittore che inizia a soffrire dopo la separazione con la moglie ma nonostante la lontananza dalla stessa piuttosto che ottenere benefici entra in vortice di emozioni e risvolti psicologici che lo portano inesorabilmente sull’orlo della pazzia.

Leggi tutto...