immagine di copertina di Harry Potter e la Pietra Filosofale

La saga di Harry Potter è famosa in tutto il mondo non solo tra gli amanti del genere fantasy. Nasce dai romanzi della scrittrice J. K. Rowling scritti tra il 1997 e il 2007, una vera e propria serie che comprende ben 7 libri. Vediamo dunque il nostro approfondimento (a cui seguiranno i link per vedere legalmente questa saga in streaming). Attualmente, infatti, tutti i film della saga sono disponibili su alcuni portali come Tim Vision che garantiscono, a pagamento, la visione sia in HD e Full HD per i pretenziosi dell'alta definizione, che in altri formati come ad esempio 1080p, 480p e 720p per chi non ha a disposizione una connessione wi-fi ma solamente i dati del cellulare o tablet. Generalmente questi siti consentono sia il download che la visione diretta del film, in questo caso ma anche di serie tv, concedendo la possibilità di scaricare ogni singola puntata o episodio. La saga è disponibile doppiata in italiano, ma anche, per i più audaci, in lingua originale con sub ita e sub eng. Ricordate inoltre che i portali gratuiti per lo streaming commettono pirateria e non assicurano la qualità di un portale a pagamento.

La storia, ambientata in Inghilterra, racconta le avventure del mago Harry Potter e dei suoi più grandi amici, Ronald Weasley e Hermione Granger. La gran parte dell’opera si svolge nella Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts, dove vengono mandati i maghi del Regno Unito e del resto del mondo.

Un vero caso letterario in Inghilterra scoppiato nel 1997, con l’uscita del primo volume della saga “Harry Potter and the Philosopher’s Stone”. Diventato famoso in tutto il mondo in pochissimo tempo, Harry Potter viene considerato come un fenomeno inarrivabile, probabilmente il più grande, nel mondo della letteratura e del cinema. L’anno successivo al suo esordio inglese, la popolarità della serie scavalca i confini europei e si diffonde in tutto il mondo. In Italia “Harry Potter e la pietra filosofale”, la traduzione del primo romanzo della Rowling, esce nelle librerie nazionali in 20 mila copie. Nello stesso anno arrivano molti premi e riconoscimenti letterari e la Warner Bros decide di acquistarne i diritti per farne un film. Il primo della serie esce nel 2001 e conquista tutti i cinema internazionali. La saga del maghetto ha venduto 450 milioni di copie tradotte in tutte le lingue praticamente, tra cui anche quelle antiche come il latino e il greco. Dieci anni di diffusione e una serie di film estrapolati proprio dalla saga hanno reso Harry Potter la storia più famosa e remunerata di Hollywood.

I film della saga sotto otto e hanno incassato, in tutto, il record di sempre pari a 7,7 miliardi di dollari.

La saga

Tutta la serie è firmata dal produttore David Heyman. I tre protagonisti negli anni sono rimasti gli stessi: Daniel Radcliffe, Rupert Grint ed Emma Watson, ovvero Harry, Ron ed Hermione. Nel corso degli anni la regia è stata affidata a Chris Columbus per i primi due film, Alfonso Cuarón ha seguito la regia del terzo capitolo, Mike Newell del quarto e David Yates dal quinto all’ottavo film.

Il cast

Il protagonista è il maghetto Harry, interpretato da Daniel Radcliffe e scoperto dal produttore David Heyman e dallo sceneggiatore Steve Kloves. L’attore è praticamente cresciuto durante la regia del film, aveva recitato in David Copperfield nel 1999 ed è stato notato casualmente da Heyman e Kloves. Nel 2000 arrivano Emma Watson e Rupert Grint scelti con un provino e allora perfettamente sconosciuti al pubblico per i ruoli di Hermione Granger e Ron Weasley. Due bambini di undici e dieci anni sconosciuti e privi, quasi, di qualsiasi preparazione nel campo dell’arte e della recitazione.

Oltre ai tre maghi principali, nel cast sono presenti molti altri personaggi diventati delle star nel corso della saga, come Robbie Coltrane nei panni di Rubeus Hagrid, Alan Rickman che interpreta Severus Piton, Maggie Smith è Minerva McGranitt e Tom Felton è Draco Malfoy. Richard Harris, il famosissimo Silente, è venuto a mancare nel 2002 da allora questo ruolo è stato interpretato da David Heyman.

Trailer della saga

I film della serie

I film finora sono otto e l’ultimo della serie è stato diviso in due capitoli.

  • Nel 2001 esce in Italia il primo della saga “Harry Potter e la Pietra Filosofale” diretto da Chris Columbus.
  • Nel 2002 esce “La Camera dei Segreti” con la medesima regia di Chris Columbus.
  • L’anno successivo, nel 2003, tocca a “Il prigioniero di Azkaban”, la regia passa ad Alfonso Cuarón.
  • Dobbiamo aspettare il 2005 per “Il calice di fuoco", diretto da Mike Newell.
  • Nel 2007 è il turno di “Harry Potter e l'Ordine della Fenice con la regia di David Yates.
  • Nel 2009 esce “Harry Potter e il principe Mezzosangue” con la direzione di Daniel Yates.
  • Infine, nel 2010 e nel 2011 tocca all’ultimo capitolo, l’ottavo: “Harry Potter e i doni della morte” diretto da Daniel Yates, uscito al cinema in due capitoli.
MicrosoftTim Vision

Acquista il film

Amazon






I più condivisi

IT in streaming: il film dal capolavoro di Stephen King

È quasi impossibile essere veramente fedeli ai capolavori di Stephen King e creare degli adattamenti che non tradiscano e sconvolgano del tutto la visione originale dello scrittore.

Leggi tutto...

Non ci resta che piangere in streaming: l’indimenticabile pellicola di Benigni e Troisi

Sono trascorsi ben trent'anni dal giorno in cui due giovanissimi amici, senza nemmeno esserne consapevoli, si stavano accingendo a realizzare uno dei più grandi capolavori cinematografici di sempre. Spediti in un lontanissimo passato, fra le campagne toscane ed in un'epoca ricca di episodi e di personaggi che si apprestavano a lasciare il segno nella storia.

Leggi tutto...

Come vedere Battlestar Galactica in streaming? Ecco la serie tv che vista e rivista non stanca mai

Battlestar Galactica è una tra le più grandi e classiche serie televisive di fantascienza della storia in cui l’umanità è minacciata da un terribile avversario robotico. La versione originale venne trasmessa fra il 1978 ed il 1980 e già a quei tempi riscosse un successo discreto nonostante i toni kitsch e i caratteristici costumi improbabili. Nel 2003, la serie si meritò un reboot con una nuova serie che è riuscita a superare ampiamente ogni aspettativa dei suoi fan, coinvolgendoli con il suo ritmo serrato, gli intrecci intelligenti e i memorabili personaggi; insomma un’occasione d’oro per tuffarsi nel gelido spazio fra combattimenti epici, una politica ricca di intrighi e temibili assassini robot.

Leggi tutto...