immagine della copertina di How I Met Your Mother con la foto dei cinque protagonisti

How I Met Your Mother è stata definita una delle 10 serie tv più memorabili di tutti i tempi. Nota anche come HIMYM utilizzando l’acronimo del titolo della serie, o nella sua (un po’ ridicola) traduzione in italiano “E alla fine arriva mamma”, la sitcom nasce nel lontano 2005, quando il 19 settembre la CBD trasmette la prima puntata. Nel corso di nove anni si sono susseguite altrettante stagioni, con ben 208 episodi, un programma davvero fortunato quindi.

E' reperibile praticamente ovunque, in tutti i modi possibili, infatti oltre ad essere in onda su Sky sul canale Fox TV è disponibili su diversi portali per la visione in streaming, ad esempio, lo trovate su Netflix, che tra l'altro offre un mese di prova gratuito, in tutti i formati, anche in Full HD e HD. La versione in italiano è ormai disponibile per tutte le stagione ma restano le versioni in lingua originale con sottotitoli sub ita e sub eng.

La sitcom è incentrata sulla storia di cinque amici, che sono Ted, Marshall, Robin, Barney e Lily, è ambientata a New York in questi anni e si concentra tutta sulle vicissitudini amorose, affettive e personali dei suoi cinque protagonisti. La costruzione filmica è particolare perché uno dei personaggi, Ted, in realtà è il filo conduttore di tutta la serie tv, nella sua ricerca dell’anima gemella. Tutta la storia infatti, è come se fosse proiettata nel futuro, mentre nel frattempo Ted cerca la donna con cui mettere su la famiglia che sogna. Da qui arrivano le varie sotto-storie, quella dei due innamorati Marshall e Lily con un susseguirsi anche qui di fraintendimenti e passione, di Barney che è il latin lover del gruppo e di Robin, che Ted considera molto più di una semplice amica.

Tutto comincia con il racconto di Ted che nell’anno 2030 decide, puntata dopo puntata di mostrare ai suoi figli la sua storia fino a loro. Da qui il salto all’indietro, a 25 anni prima, quando era soltanto un single che viveva e lavorava nella grande mela alla ricerca del suo grande ed eterno amore. All’epoca Ted viveva con la coppia di suoi grandi amici, Marshall Eriksen e Lily Aldrin, innamorati fin dal college. La compagnia era formata poi dal donnaiolo Barney Stinson, di buona famiglia e dal carattere impertinente e da Robin Scherbatsky, una bellissima giovane canadese che faceva la giornalista per una piccola televisione locale. Robin era appena arrivata a New York e conosce gli altri quattro ragazzi, decidendo di unirsi a loro.

Da qui il nome della serie tv, How I Met Your Mother, ovvero come incontrai vostra madre, che sintetizza l’escamotage narrativo di tutta a sitcom: Ted, infatti, utilizza il pretesto di raccontare ai propri bambini come aveva incontrato la loro mamma per ripercorrere le avventure condivise con i suoi amici all’inizio degli anni Duemila.

Oggi la serie è stata spesso al centro di qualche polemica, sia per la triste fine di un’ultima stagione considerata pessima dai suoi estimatori più fedeli negli anni, sia per l’annunciato abbandono da parte di Netflix, la piattaforma streaming americana, che pare però essere tornata gradualmente sui suoi passi.

Trailer della saga

Le curiosità sulla serie tv e il cast

La sitcom nasce da un’idea di Carter Bays e Craig Thomas che volevano sostanzialmente trovare un pretesto per raccontare quanto fatto a New York da giovani, sciocchezze comprese. Dallo loro amicizia ricalcano proprio la storia della serie.

Il primo episodio va in onda, come detto, nel 2005 sulla CBS come episodio pilota e l’anno seguente c’è il lancio vero e proprio. Josh Radnor interpreta il ruolo di Ted Mosby. Alyson Hannigan viene scelta come Lily Aldrin. E Neil Patrick Harris, Jason Segel e Cobie Smulders vestono i panni, rispettivamente, di Barney Stinson, Marshall Eriksen e Robin Scherbatsky.

Ted “adulto” viene invece interpretato da Bob Saget che incarna il ruolo del perfetto narratore. La sua voce c’è da sempre, fin dall’episodio pilota, quando tuttavia, Saget registrò le battute in un altro studio newyorkese perché era impegnato con uno spettacolo.

Tra le curiosità sulla serie tv, c’è sicuramente da dire l’abitudine a usare guest star, soprattutto attori della serie Buffy l'ammazzavampiri per la passione di Carter Bays nei confronti della serie. Alexis Denisof, marito vero della Hannigan ad esempio compare spesso in HIMYM nei panni dell’ex fiamma di Robin, Sandy Rivers. L’ex fidanzato di Lily nella sitcom, Scooter è stato interpretato da David Burtka, nella vita reale marito di Neil Patrick Harris.

La serie Tv è disponibile per dispositivi di ogni tipo dal Mac a Windows, dall'I Phone all'Android sia in streaming che per un eventuale download. Sono reperibili tutti i formati, dall'alta definizione, adatta ad una connessione wi-fi più potente ai formati adatti alla connessione dati del cellulare come i 480p.

Netflix Tim Vision Microsoft

Acquista i cofanetti

Amazon




I più condivisi

Come vedere Daredevil in streaming: un supereroe in serie tv

Nel mondo controverso dello sviluppo tecnologico e delle piattaforme che permettono di usufruire dei servizi streaming dove vogliamo, quando vogliamo e perché vogliamo le serie tv, giorno dopo giorno, riescono a trovare uno spazio sempre maggiore nel diktat collettivo di come poter passare il nostro tempo libero.

Leggi tutto...

La casa in streaming: 1981 e 2013, ecco le differenze

Il film del 1981, dal titolo “La casa” è un film horror, diretto da Sam Raimi e interpretato da Betsy Baker e da Bruce Campbell. Nella trama del film originale incontriamo un gruppo di amici che ha deciso di trascorrere un week-end presso un cottage fra i boschi del Michigan.

Leggi tutto...

Scrubs: guarda in streaming la dramedy più bella di sempre

Il 2 ottobre 2001 ha debuttato sulla NBC, la serie Tv Scrubs, creata dalla mente di Bill Lawrence (ovvero l’autore di Clone High e Spin City) capace di combinare workplace comedy e surrealismo in un ambiente ospedaliero. Coadiuvato da un'ottima scrittura e da un cast formidabile, questo show è stato un’inesauribile fonte di risate sino al 6 maggio 2009, giorno in cui è andato in onda il suo finale di stagione (considerando l’ottava serie dato che la nona è più uno spin-off).

Leggi tutto...