È inconscio ricordare la maggioranza delle compagnie cinematografiche, quei grandi loghi si stagliano sullo schermo prima dell'inizio di un film e restano impressi nella memoria senza nemmeno accorgersene. Quello della Columbia Pictures è una dama con la torcia, creata nel 1924. Al tempo non vennero rivelati indizi circa l'identità della donna ed è tuttora un mistero. 

La versione recente del logo risale al 1993, quando venne scelta una casalinga per dare volto a uno dei simboli più iconici del cinema. La Paramount Pictures ha invece una montagna con un cerchio di stelle. Il fondatore, William Wadsworth, volle assolutamente un paesaggio montuoso in quanto era un riferimento importante per la sua famiglia. Il numero di stelle, invece, rappresenta il numero di stelle che ha firmato un contratto con la Paramount. Anche la 20th Century Fox è importante, pur avendo un logo semplice e caratteristico. 

La compagnia, nata dalla Fox Film Corporation e 20th Century Pictures, ha cambiato svariate volte la forma del logo, anche in seguito ai suggerimenti dei fan. È la Metro Goldwin Mayer ad aggiudicarsi il premio come logo più ricordato della storia, merito del ruggito del leone che focalizzava subito l'attenzione degli spettatori. La compagnia creò il simbolo nel 1916, su suggerimento di Howard Dietz che decise di omaggiare la squadra atletica della sua università della Columbia (chiamati "I leoni"). Da allora si sono susseguiti diversi leoni nella rappresentazione del logo e oggi è il settimo, Leo, a essere quello riprodotto ancora prima di un film. Una curiosità in merito? Il primo leone non riuscì a ruggire!

Come creare un logo rappresentativo della propria società

brothers1

Non bisognerebbe mai sottovalutare la potenza espressiva di un logo, la storia della grafica ci insegna proprio che dietro al successo di alcuni brand c'è uno studio oculato dell'immagine e di ciò che trasmette all'acquirente. Per i film così come per qualsiasi altro prodotto, è giusto valutare una serie di elementi affinché la propria attività venga apprezzata. Basta dare un'occhiata ai loghi degli studios cinematografici per rendersi conto di quali essi siano: in primis dei dettagli che possano attirare l'attenzione ma senza sacrificare il buon gusto. C'è poi la scelta cromatica in base alle sensazioni che si vogliono indurre negli altri. 

Infine, c'è bisogno di un lavoro professionale per evitare l'effetto fai da te. Il più delle volte ci si affida alle mani di un grafico ma è possibile anche rivolgersi a delle piattaforme online che permettono la creazione di un logo. In tutti i siti c'è un meccanismo semplice e intuitivo per permettere una facile creazione, contando anche su un archivio di loghi già compilati e personalizzabili in base alle proprie esigenze. Su Shopify creare un logo sarà velocissimo: ci saranno font, cornici, adesivi o tanto altro da utilizzare all'occorrenza. Adottando questo metodo sarà possibile compilare l'identità del proprio brand gratuitamente o, al limite, a prezzi molto bassi rispetto a quelli del mercato. Ciò permetterà di risparmiare tempo e denaro, senza però sacrificare l'immagine del proprio marchio e restando al passo con i tempi.



Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

LA REDAZIONE CONSIGLIA

I più condivisi

Come vedere in streaming The Witcher? Ecco la serie tv Netflix tanto attesa

Come sta accadendo già da alcuni anni, al successo straordinario di un videogioco segue il lancio di un film o di una serie televisiva basato su di esso, con l’obiettivo di riuscire a bissare gli stessi risultati anche sul piccolo o grande schermo. Basti ricordare, ad esempio, il famoso videogame della saga di Resident Evil, da cui sono state tratte poi svariate pellicole cinematografiche, con protagonista la splendida attrice e fotomodella Milla Jovovich.

Leggi tutto...

Suburra in streaming: cosa c’è da sapere su questa serie TV?

Immagine presa dalla serie Suburra. In questo articolo vedremo come vederla in streaming

Suburra è una serie tv italiana, la prima originale netflix , uscita nel 2017 che fu diretta da Michele Placido e Giuseppe Capotondi. La prima stagione fu andata in onda per la prima volta su netflix il 6 Ottobre 2017 e consecutivamente, dato il suo successo, fu trasmessa anche da rai2.

Leggi tutto...

Sole a catinelle in streaming: la doppia faccia dell’Italia

Quando si pronuncia il nome di Checco Zalone ormai ci si riferisce alla vera e propria élite della comicità italiana e non solo. Luca Pasquale Medici, per l’appunto in arte Checco Zalone, muove i primi passi nella nativa Bari salvo affermarsi a livelli nazionali con le prime apparizioni in quel di Zelig.

Leggi tutto...