Locandina della Serie Stranger Things con Millie Bobby Brown

Il genere di fantascienza ha sempre ottenuto un grande successo sia a livello cinematografico che televisivo. Un'ulteriore riprova viene dalla serie di Stranger Things, ideata dagli sceneggiatori e registi Matt e Ross Duffer, che ha riscontrato considerevoli consensi tra il pubblico di tutto il mondo, oltre che recensioni positive dalla critica, per l'interpretazione attenta ed efficace degli attori e l'ambientazione assai particolare della serie stessa.

Quest'opera televisiva dei fratelli Duffer è stata lanciata negli Stati Uniti nel Luglio 2016. La  prima stagione comprendente otto episodi, mentre la seconda, uscita in ottobre 2017, nove episodi. Il pubblico italiano ha potuto vederla in esclusiva su Netflix, in contemporanea all'uscita in America. Una terza stagione è stata annunciata e si prevede venga lanciata in estate del 2019. Andiamo a conoscere meglio questa serie, la sua trama coinvolgente e dove poterla vedere in streaming. La serie ha consacrato definitivamente la giovanissima attrice Millie Bobby Brown che interpreta il misterioso personaggio di Undici in Stranger Things e che ci ricorda tantissimo Natalie Portman, la quale pure esordì giovanissima nel film Lèon fino ad arrivare al premio Oscar nel 2011 con il Cigno Nero.

La trama delle prime due stagioni

Nella prima di queste, in una cittadina dell'Indiana, nel 1983, il giovanissimo Will, componente di un affiatato gruppo di amici, scompare nel nulla. Contemporaneamente, in un laboratorio segreto chiamato Hawkins, accade un incidente ad un ricercatore a causa di una strana creatura. Da questo stesso centro fugge una misteriosa bambina dai poteri particolari e, durante la fuga per sottrarsi al personale del laboratorio, incrocia i tre amici di Will: LucasMike e Dustin.

Unico elemento di identificazione della bambina è un numero tatuato: Undici. Quest'ultima, vittima di esperimenti e dotata di poteri paranormali, dimostra di essere a conoscenza degli eventi che hanno portato alla scomparsa di Will e spiega ai nuovi amici che il bambino è stato rapito da una creatura che popola un'altra dimensione. Tale creatura viene soprannominata dai ragazzi il "Demogorgone". Mentre le indagini della polizia vengono ostacolate in tutti i modi dal centro ricerche Hawkins, la madre di Will (Joyce, interpretata da Winona Ryder) comincia ad essere al centro di strani eventi e ha fugaci contatti col figlio rapito. A questo punto, la ricerca del bambino è sempre più intralciata dagli uomini del laboratorio, che intendono mettere a tacere gli eventi accaduti.

Nella seconda stagione, ci si ritrova un anno dopo gli accadimenti della prima. Will, ritornato a casa, ha visioni sia del mondo parallelo in cui si è ritrovato che di una strana entità che lo insegue. Al tempo stesso il laboratorio Hawkins, guidato dal dottor Owens, tenta di contrastare l'espansione del mondo parallelo e delle sue creature mostruose nella piccola cittadina.

Nel frattempo Undici, nascosta dallo sceriffo Jim Hopper, impaziente di conoscere dettagli sul suo passato, parte per un viaggio al fine di incontrare la madre naturale e rintracciare un'altra bambina con poteri particolari, Kali, anch'essa vittima di esperimenti scientifici. Tuttavia, la sua ricerca sarà interrotta per aiutare Will e combattere il Demogorgone grazie ai poteri di cui è dotata. Will, infatti, è ormai sotto il controllo dell'entità sconosciuta e dovrà essere proprio Undici a salvare l'amico e l'intera popolazione locale minacciata dai mostri.

Accoglienza e riconoscimenti ottenuti

Complessivamente, la serie Stranger Things ha ottenuto ottime recensioni da parte della critica specializzata, che vi ha ritrovato una sorta di omaggio alle opere di Steven Spielberg - soprattutto a E.T. - e più in generale alle opere degli anni '80. Apprezzate anche le interpretazioni dei ragazzi e la performance della celebre attrice Winona Ryder, nei panni della mamma di Will ed ovviamente della già citata Millie Bobby Brown che, siamo sicuri, avrà una lunga carriera di successo. 

Tra i premi più prestigiosi ricevuti da quest'opera, troviamo un Golden Globe nel 2017, come miglior serie televisiva drammatica. A questo riconoscimento si è aggiunta anche una nomination per Winona Ryder come miglior interpretazione femminile nello stesso genere di serie. Inoltre, sono stati ottenuti cinque Emmy Awards ed un Grammy, per la miglior colonna sonora per arti visive. Decine sono stati poi i premi minori raccolti. Il pubblico freme per l'uscita della terza stagione, ma intanto vi segnaliamo dove vedere le prime due stagioni della serie Stranger Things in streaming dopo il trailer.

Trailer

Se siete appassionati del genere fantasy-horror e volete recuperare o scoprire le questa strepitosa serie, potete guardare Stranger Things in streaming sulla piattaforma a pagamento Netflix. Comodamente attraverso il proprio tablet o smartphone ci si può addentrare nell'ambientazione oscura del Demogorgone che ha entusiasmato milioni di telespettatori in tutto il mondo. 

Netflix




I più condivisi

Dove vedere in streaming 30 Rock: un’eccellenza tra le Serie TV

30 Rock è una serie tv americana targata NBC, trasmessa inizialmente nel 2006 continuata, considerato il grande successo riscosso da subito, fino al 2013; è stata trasmessa anche in Italia dal 2009 al 2017 in Italia tramite i canali Lei, Sky Uno, Rai4 e Joi. La serie è ideata da Tina Fay, che ricopre all’interno del casting anche il ruolo di protagonista, e prende nome dalla sede degli studi della NBC, situati al numero 30 della Rockfeller Plaza di Manhattan, New York. 

Leggi tutto...

Come vedere in streaming Sex and the City

Sex and the City è una serie TV nata negli Stati Uniti nel 1998, nata dal creatore di Beverly Inps 90210 e Melrose Place, ma basata sul romanzo omonimo di Bushnell, il quale è stato uno dei primi del genere chick lit: il nome del genere deriva dalle abbreviazioni dei termini inglesi chicken (“pollastrella”) e literature (“letteratura”) e identifica un genere che nasce dal romanzo rosa, ma si discosta per un uso maggiore dell’umorismo e dell’irriverenza con una particolare focalizzazione sull’aspetto sessuale, più che sentimentale, delle relazioni.

Leggi tutto...

Come vedere Daredevil in streaming: un supereroe in serie tv

Nel mondo controverso dello sviluppo tecnologico e delle piattaforme che permettono di usufruire dei servizi streaming dove vogliamo, quando vogliamo e perché vogliamo le serie tv, giorno dopo giorno, riescono a trovare uno spazio sempre maggiore nel diktat collettivo di come poter passare il nostro tempo libero.

Leggi tutto...