Suburra è una serie tv italiana, la prima originale netflix , uscita nel 2017 che fu diretta da Michele Placido e Giuseppe Capotondi. La prima stagione fu andata in onda per la prima volta su netflix il 6 Ottobre 2017 e consecutivamente, dato il suo successo, fu trasmessa anche da rai2.

Dato il successo netflix il 29 Gennaio 2018 decise di rinnovare la serie tv. Questa seconda stagione uscì il 22 Febbraio 2019.

La terza stagione è ancora in progettazione ma si prospetta un’altra grande stagione.

Trama prima stagione

La prima stagione vede come protagonisti tre giovani criminali : Aureliano, Spadino e Lele. I primi due sono figli dei boss delle due più grandi famiglie, Adami e Anacleti, che controllano la criminalità romana ma soprattutto quella di Ostia, l’ultimo rimasto è figlio di un grande esponente al Vaticano. Questi tre giovani ragazzi cercano , nonostante la loro giovane età, di emergere tra queste due grandi famiglie. In parallelo a questa lotta di primato nel campo della criminalità romana sono presenti personaggi di spicco in campo politico Sara Monaschi , lobbista del vaticano, Amedeo Cinaglia, consigliere politico nel comune di Roma che entreranno in azione più tardi.

Nella prima stagione viene narrato il periodo che va da Febbraio e Marzo del 2008 ,si può dire il periodo più caldo a causa dell’entrare in possesso dei terreni del litorale di Ostia. In questi mesi il sindaco ha dato le sue dimissioni e Amedeo Cinaglia ha solo 20 giorni di tempo per riuscire ad acquistare i terreni del Vaticano per poi unire in un solo lotto sia i terreni di Ostia sia i terreni del Vaticano. Solo in questo modo si riuscirà a costruire il porto turistico. Anche le due grandi famiglie criminali avendo avuto queste notizie cercano il tutto per conquistare questi terreni e per poter costruire il porto per il traffico di droga. Chi ci riuscirà?

Curiosità seconda stagione

La seconda stagione si riprende da tre mesi dopo la fine della prima stagione. Mancano solamente 15 giorni all’elezione del nuovo sindaco di Roma.

Nella seconda stagione prendono visibilità che nella prima stagione erano stati messi un po’ all’ombra, addirittura in questa seconda stagione saranno fondamentali per riuscire a trovare il nuovo sindaco di Roma. Tra i personaggi messi all’ombra nella prima stagione e fondamentali in questa sono: Livia Adami, sorella di Aureliano, Adelaide Anacleti, madre di Spadino, Angelica, fidanzata e futura coniuge di Spadino. Altri personaggi secondari ma non meno importanti in questa seconda stagione sono Nadia, figlia di un piccolo boss di Ostia, una guardia del distretto di polizia che cercherà di fermare Lele e il figlio di Samurai che avrà un ruolo fondamentale nella campagna elettorale di Amedeo Cinaglia e nella futura scalata al prossimo sindaco che ne consegue. Ci saranno molti colpi di sorpresa che si potranno scoprire solamente vedendo questa seconda stagione.

Anticipazione terza stagione

Vedendo come è finito suburra 2 prospetta buone speranza per avere una terza stagione di questa serie tv, originaria netflix, che sta avendo oggi giorno un grande successo. Sicuramente all’inizio della terza stagione ricomparirà Gabriele che nella fine della stagione precedente è stato tralasciato. Ormai Aureliano e Spadino sono soli con la morte del loro amico Lele, che sicuramente vendicheranno, e sono stati ingannati da Amedeo Cinaglia e Sara  che sono tornati al potere dei Samurai. Adriano è stato tradito dai Samurai e potrebbe allearsi insieme a Aureliano e Spadino. Intanto Spadino ha preso le redini della famiglia Anacleti ma qualcosa potrebbe cambiare…

La collega poliziotta di Gabriele per fare carriera potrebbe anche decidere di allearsi con i Samurai. Insomma ci sono ancora molte altre cose da sistemare per far quadrare il tutto e vedendo come stanno le cose ci sono buoni propositi per avere per un altro anno il ritorno di suburra.

Suburra: Il cast

  • Alessandro Borghi: interpreta Aureliano Adami che ha idee e sogni contrarie a quelle del padre.
  • Giacomo Ferrara: interpreta Alberto Spadino Anacleti figlio del boss del can dei casamonica.
  • Eduardo Valdarnini: interpreta Lele che è un figlio di un poliziotto.
  • Claudia Gerini: interpreta Sara Monaschi, signora che ha molti agganci al Vaticano.
  • Filippo Nigro: interpreta Amedeo Cinaglia consigliere comunale che poi si avvicina ai Samurai per degli accordi.
  • Francesco Acquaroli: interpreta Samurai, persona molto potente che riesce a controllare due famiglie molto potenti nella criminalità.
  • Barbara Chichiarelli: interpreta la sorella di Aureliano Adami,molto importante per decidere il nuovo sindaco della città.

Carlotta Antonelli: interpreta Angelica Sale, la futura moglie di Spadino.

Trailer

Link per guardarlo in streaming su PC, Tablet, Smartphone e/o su Smart TV

Alla fine se vi ha incuriosito questo articolo e vorrete andare a guardarla per farvi voi stessi delle vostre idee, potrete guardarla direttamente sulla piattaforma, che ha lanciato questo grande successo, netflix.

Netflix

Acquista la Serie

Amazon





I più condivisi

Come vedere in streaming The Witcher? Ecco la serie tv Netflix tanto attesa

Come sta accadendo già da alcuni anni, al successo straordinario di un videogioco segue il lancio di un film o di una serie televisiva basato su di esso, con l’obiettivo di riuscire a bissare gli stessi risultati anche sul piccolo o grande schermo. Basti ricordare, ad esempio, il famoso videogame della saga di Resident Evil, da cui sono state tratte poi svariate pellicole cinematografiche, con protagonista la splendida attrice e fotomodella Milla Jovovich.

Leggi tutto...

Suburra in streaming: cosa c’è da sapere su questa serie TV?

Suburra è una serie tv italiana, la prima originale netflix , uscita nel 2017 che fu diretta da Michele Placido e Giuseppe Capotondi. La prima stagione fu andata in onda per la prima volta su netflix il 6 Ottobre 2017 e consecutivamente, dato il suo successo, fu trasmessa anche da rai2.

Leggi tutto...

Sole a catinelle in streaming: la doppia faccia dell’Italia

Quando si pronuncia il nome di Checco Zalone ormai ci si riferisce alla vera e propria élite della comicità italiana e non solo. Luca Pasquale Medici, per l’appunto in arte Checco Zalone, muove i primi passi nella nativa Bari salvo affermarsi a livelli nazionali con le prime apparizioni in quel di Zelig.

Leggi tutto...