Immagine che ritrae la locandina della Serie TV X Files

Dopo avervi parlato di Fringe, oggi ci occupiamo di una delle serie più famose di sempre: in questo articolo scopriremo come vedere X Files in streaming. Da questo 29 gennaio 2018 stanno andando in onda, su Fox, i nuovi episodi dell’undicesima stagione di X-Files  in streaming che, a quanto pare, dovrebbe essere davvero l'ultima stagione di questo show in cui, quindi, dovrebbero arrivare le risposte alle domande che i fan si sono posti in tutti questi anni.

La serie tv ideata da Chris Carter che va in onda già dal 1993 è quindi giunta alle battute finali e come sanno tutti gli amanti di X-Files, questa è la stori degli agenti speciali Fox Mulder, interpretato da David Duchovny, e Dana Scully, cioè Gillian Anderson, che tutti i giorni lavorano su casi dalla natura paranormale che li porteranno ad avere incontri ravvicinati con alieni, passando per complotti ed intrighi di vario genere.
Vediamo allora tutte le curiosità che il web ci offre in anteprima nell’attesa di goderci tutti i nuovi episodi di X Files in streaming fino all’ultimo!

Piccole curiosità in anteprima su X Files

Gillian Anderson ripenserà alla sua uscita di scena? Come ha già annunciato da tempo, l’attrice desidera lasciare il cast per ragioni legate alla propria carriera ma come uscirà di scena questo tanto amato personaggio potrà svelarcelo solamente la visione dei nuovi episodi. Intanto ricordiamo che Scully è legata a Mulder non soltanto per il loro lavoro in comune ma anche per il figlio che hanno avuto: William, che è stato dato in adozione per salvare la sua stessa vita.

Vediamo quindi William che in questa undicesima stagione di X Files in streaming, ha rivelato Chris Carter, farà la sua apparizione ricoprendo un ruolo davvero fondamentale nelle vite dei genitori. Coloro che hanno già visto la decima stagione si ricorderanno certamente di Jeffrey Spender, il fratellastro di Mulder che era rimasto sfigurato dagli orribili esperimenti che il padre, l'Uomo che fuma aveva condotto su di lui iniettandogli una dose di magnetite che avrebbe dovuto rendere la sua nature “più normale”. Proprio Spender aveva avvertito Dana del pericolo in cui si trovava William inducendola ad organizzarne una particolare adozione segreta.

Un altro tema che ha nel tempo appassionato i fan è proprio l’amore che lega Mulder e Scully in un rapporto complesso le cui strade sono momentaneamente divise. Questa serie di X Files in streaming porterà ad un riavvicinamento dovuto alla presenza del figlio?
Un’altra domanda senza risposta è tuttora l’identità dell’Uomo che fuma, il cui attore è William B. Davis. Si tratta di un personaggio complesso su cui sono state fatte varie teorie ma, assicurano gli autori, la scoperta della sua identità sarà un vero e proprio colpo di scena.
La verità, infine, molto relativa in questa serie tv che il più delle volte ha creato una confusione tra cattivi e buoni; sulle intenzioni dei rapimenti alieni e sulle responsabilità del governo che iniettava DNA estraneo alle persone. E poi l’immortalità spesso accennata di Scully esiste veramente e se così fosse, l’ha trasmessa al proprio figlio?  

Insomma, abbiamo capito che si tratta di un finale di stagione che lascerà a bocca aperta!

I primi tre episodi di X Files in streaming

E dopo aver parlato di alcune piccole curiosità inerenti all’undicesima stagione è doveroso entrare nel dettaglio delle puntate, ipso facto eccovi un brevissimo sunto delle prime tre puntate di X Files in streaming:

  1. Memorie dal futuro: a causa di un attacco che è stato causato da una visione Scully viene ricoverata in ospedale. Coinvolto in questa visione è il figlio avuto insieme a Mulder, ovvero William. Lo stesso Mulder, quindi, decide di investigare a riguardo e incrocia gli ex membri del Consorzio ovvero il Signor Y e Erika Price (con l’intento ultimo di colonizzare l’universo). In tutto questo Walter Skinner viene avvicinato dall’uomo che fuma e da Monica Reyes che gli offrono protezione contro il virus alieno scoprendo però di esser stato generato dall’uomo che fuma, che ha abbinato il suo DNA con quello alieno ingravidando in un secondo momento Scully.
  2. Simulazione: in questo episodio Scully e Mulder vengono contattati tramite smartphone dalla coscienza virtuale di Richard Langly venendo informato sull’esistenza di un progetto di simulazione dell’NSA. Ai due viene esplicitamente chiesto di porre fine al programma di simulazione e durante le indagini viene scoperto che a capo di tutto c’è Erika Price. Visti i numerosi problemi nell’accedere all’interno della struttura Mulder cerca di prendere tempo con le guardie che sono poste a protezione ma il tentativo risulta pressoché vano se non per il fatto che Scully riesce a spegnere quelli che sono i server della simulazione. A questo punto i due fanno retromarcia e decidono di tornare in loco in un secondo momento con una squadra dell’FBI ma dopo aver effettuato l’accesso all’interno della struttura non trovano altro che stanze vuote. Tutto finito? Assolutamente no perché la coscienza di Langly si fa viva una seconda volta chiedendo esplicitamente la distruzione dei file backup fatti dall’NSA…
  3. Doppioni: durante il loro operato i due agenti Mulder e Sculder vengono a conoscenza di una coppia di fratelli che giocano telepaticamente all’impiccato. Le vittime, dopo esser state ‘colpite’ da questo gioco vengono perseguitate da proiezioni psichiche figlie dell’elaborato mentale dei due fratelli finché, una volta completato il nome, vengono uccisi. Il gioco si fa più duro quando si inizia a giocare con i nomi di Scully e Mulder ma per loro fortuna i due litigano uccidendosi a vicenda.

Trailer di X Files in streaming

Link per guardare x-Files in streaming su PC, Tablet, Smartphone e/o su Smart TV

Se avete visto le precedenti stagioni non potete certamente perdervi il finale e scoprire tutte le risposte ai vostri dubbi e se, invece, non avete mai visto questo capolavoro della televisione non potete che acquistare X Files in streaming in alta definizione su:

ChiliUK

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Altri articoli che potrebbero interessarti

Sex and the City in streaming: ecco come vederlo legalmente

Sex and the City è una serie TV nata negli Stati Uniti nel 1998, nata dal creatore di Beverly Inps 90210 e Melrose Place, ma basata sul romanzo omonimo di Bushnell, il quale è stato uno dei primi del genere chick lit: il nome del genere deriva dalle abbreviazioni dei termini inglesi chicken (“pollastrella”) e literature (“letteratura”) e identifica un genere che nasce dal romanzo rosa, ma si discosta per un uso maggiore dell’umorismo e dell’irriverenza con una particolare focalizzazione sull’aspetto fisico, più che sentimentale, delle relazioni.

Dexter in streaming: una delle più belle serie sulle piattaforme

Dexter è una serie TV americana che è stata prodotta dal 2006 al 2013. La prima visione fu trasmessa da Showtime. In Italia, la serie di Dexter in streaming è stata trasmessa a partire dall’11 ottobre 2007 sul canale satellitare Fox Crime e FX, in seguito è stata trasmessa anche – in chiaro – dai canali TV Rai4, Italia 1 e Cielo. Attualmente gli episodi sono visibili in streaming su Sky e Now (ex NowTV) su abbonamento.

Gomorra in streaming: ecco dove vederlo legalmente

La serie televisiva Gomorra, che è stata diretta magistralmente da Stefano Sollima, è andata in onda in Italia nel 2014 per la prima volta. Si tratta di una fra le serie tv, come Faccia d’angelo e Romanzo criminale, tutte dirette a stimolare l’orgoglio italiano. Gomorra, appunto, esalta in ogni puntata la nostra tanto amata terra che dimostra la sua eccellenza in ogni campo della vita quotidiana, dalla bellezza dei territori, alla cucina, fino all’arte.

Suburra in streaming: cosa c’è da sapere su questa serie TV?

Suburra è una serie tv italiana, la prima originale netflix , uscita nel 2017 che fu diretta da Michele Placido e Giuseppe Capotondi. La prima stagione fu andata in onda per la prima volta su netflix il 6 Ottobre 2017 e consecutivamente, dato il suo successo, fu trasmessa anche da rai2.

I Soprano in streaming: ecco dove li trovi legalmente

E' stata considerata tra le serie americane cult di tutti i tempi, mentre per alcuni critici televisivi e riviste del settore addirittura tra le migliori, se non proprio la migliore mai realizzata. Per molte persone, infatti, I Soprano rappresentano qualcosa di più di una semplice serie televisiva. Se la critica ha osannato quest'opera, il pubblico non è stato da meno, seguendo in maniera assidua ed entusiastica le puntate delle sei stagioni in cui è stata trasmessa, in particolare in America.